parallax background

Metodo

Il nostro protocollo prevede in prima seduta una accuratissima valutazione che porta alla formulazione di una diagnosi fisioterapica.

La valutazione si articola in quattro fasi, ciascuna volta a indagare un aspetto diverso della problematica del paziente:
Colloquio anamnestico: conoscenza globale del paziente e del suo stile di vita. Tramite una serie di domande mirate si ottengono utili informazione riguardo la tipologia di dolore, il meccanismo di insorgenza e l'andamento durante le attività quotidiane.
Analisi posturale: avvalendosi di esami strumentali viene effettuata una valutazione preliminare della postura del paziente, per individuarne il tipo posturale e stabilire eventuali correlazioni con i sintomi.
Test muscolari: tramite appositi test clinici vengono valutate le caratteristiche di forza, elasticità e lunghezza di singoli gruppi muscolari in modo da determinare un loro coinvolgimento nella sintomatologia del paziente.
Test di movimento: viene analizzato il modo in cui il paziente compie specifici movimenti per individuare alterazioni che possano incidere sui sintomi. Nel caso di soggetti sportivi viene valutata la biomeccanica della corsa, del salto e del gesto tecnico sport-specifico.

L'elaborazione dei dati raccolti porta alla formulazione di una diagnosi di Disfunzione di Movimento, che viene illustrata con chiarezza al paziente insieme all'iter riabilitativo da intraprendere.
Nel caso in cui la sintomatologia sia troppo intensa per poter eseguire i test diagnostici, verranno eseguite n.2 sedute volte a diminuire la percezione del dolore, al termine delle quali sarà possibile procedere con la valutazione e la formulazione di una diagnosi che guidi il trattamento.

Sulla base delle esigenze e delle priorità del paziente viene elaborato un trattamento individuale e personalizzato che porta alla remissione dei sintomi.

clicca sulle immagini e trascina
Buy now